Venezia. Sei progetti in vetro soffiato a Light Blowing 2018

Ilaria Ruggiero and Samantha Punis
Aggiungi ai miei preferiti MyArchiExpo

Ideata da Ilaria Ruggiero e Samantha Punis, la seconda edizione di Light Blowing ha riunito progetti di illuminazione in vetro soffiato di designer italiani e internazionali.

Presentato durante The Venice Glass Week, il festival internazionale rivolto all’arte vetraria, Light Blowing ha svelato sei progetti che uniscono design dell’illuminazione e vetro soffiato, in dialogo con la tradizione vetraria muranese e i più importanti centri di produzione del vetro internazionali. L’esposizione si è tenuta nel Fondaco Marcello a Venezia, a cura di Ilaria Ruggiero e Samantha Punis.

Tra i progetti, italiani e internazionali, troviamo il lampadario Cluster, ideato da 10 designer per The Glass Factory in collaborazione con The National Museum in Stockholm (Matti Klenell, Katja Pettersson, Simon Klenell, Åsa Jungnelius, Ludvig Löfgren, Stina Löfgren, Gabriella Gustafson, Monica Backström, Mattias Ståhlbom e Carina Seth Andersson). Seguono Physalis di Cristina Celestino per WonderGlass,

Lotus disegnata da Serena Confalonieri per Mason Editions, l’installazione Crystal by Soffi, il gruppo di lampade Medusa Bloom di Ochre, e infine Magus, disegnata da Filippo Feroldi per Purho e Colleoni Arte.

Venezia. Sei progetti in vetro soffiato a Light Blowing 2018

Ricerche associate